Information

Populate the side area with widgets, images, and more. Easily add social icons linking to your social media pages and make sure that they are always just one click away.
 

Principi della terapia manuale

terapia-manuale-2-copia-2Contatto reversibile

Il contatto in terapia manuale è un’esperienza reversibile, in cui tocco l’altro (lo rendo conoscibile a me e a sé), e allo stesso tempo sono toccato dal contatto con l’altro (mi rendo conoscibilea lui e a me stesso)

terapia-manuale-2-copia-4Qualità del tocco

L’arte della terapia manuale richiede innanzitutto qualità del tocco, che si compone di un’intenzione estetica, affettiva, etica e cognitiva.

terapia-manuale-2-copiaSintonia intersomatica

Fra il corpo del terapista e il corpo del paziente si stabilisce un accordo tonale, per cui si abita lo stesso spazio di esperienza. La sintonia intersomatica è la precondizione di ogni con-tatto terapeutico sensibile, regolato ed eticamente improntato.

terapia-manuale-2-copia-6Campo somatico

L’oggetto del cambiamento non è la specifica struttura anatomica, ma il campo somatico interessato dal contatto, dal ritmo e dalla tonalità del gesto terapeutico. Tutte le strutture anatomiche interne al campo vengono intenzionate, coinvolte e influenzate.

terapia-manuale-2-copia-3Sistema funzionale

Le dinamiche di terapia manuale si concepiscono e si costruiscono all’interno di un sistema funzionale: si lavora sull’insieme di strutture e di relazioni coordinate a riguardo di una funzione alterata.

terapia-manuale-2-copia-5Intercorporeità

I due corpi in contatto possono instaurare un’interazione (mimesi tonale, supporto gestuale, reciprocazione) che si pone come ponte fra terapia manuale ed esercizio terapeutico, e apre possibilità che nessuno dei due soggetti da solo potrebbe attuare.